Un Week End a Malta in Autunno

Un Week End a Malta in Autunno

Malta è un’isola dove il sole splende praticamente tutto l’anno e la temperatura è molto mite per quasi 300 giorni, questo per effetto della sua vicinanza al continente africano.

Ricordati però che in questi mesi l’isola è ventilata, anche se ci sono 20 o 25 gradi l’aria potrebbe essere freschina, porta sempre con te una felpa per coprirti, non credo tu voglia ammalarti mentre trascorri questi due giorni di relax.

Questo suo vantaggio fa si che l’isola sia di grande attrattiva anche nei mesi che nel resto d’Europa sono considerati freddi come l’autunno e l’inverno.

Per chi vuole trascorrere un week end sull’isola anche in autunno ci sono diverse cose da vedere a Malta e molteplici gli appuntamenti da non perdere.

Malta in autunno ed inverno è nel momento di bassa stagione, per questo motivo un week end in questo periodo da la possibilità di spendere poco e di godere di tutte le bellezze senza la folla di turistici, giovani, studenti, che la affollano nei mesi estivi e la rendono caotica.

In un paio di giorni si possono visitare le principali città ed attrazioni dell’isola, La Valletta ed i templi misteriosi sono sicuramente due tappe da inserire assolutamente nel diario di viaggio.

Visitare il mercato del pesce di Marsaxlokk oppure godersi per qualche ora la bellissima spiaggia di Golden Bay sono altre tappe da inserire nel veloce week end di visita all’isola.

In questi due giorni di viaggio mi sento anche di consigliare la visita a Mdina, cittadina fortificata fatta di stretti vicoli e tipici ristorantini maltesi dove poter gustare le pietanze tipiche del luogo.

Un week end a Malta lo devi organizzare per bene, avendo solo a disposizione 48 ore devi sapere come e quando muoverti, devi inoltre tenere in considerazione che i mezzi di trasporto pubblici non sono così comodi e frequenti, pertanto valuta l’opportunità di noleggiare un’auto per ridurre i tuoi tempi di spostamento, costerà qualcosa di più, ma non dovrai rischiare di perdere tempo nell’attesa dei mezzi pubblici.

Durante il week end oltre alle visite alle zone storiche e di intrattenimento delle città più importanti non puoi assolutamente rinunciare ad assaggiare alcune delle pietanze tipiche maltesi: i pastizzi, delle mini brioches salate ripiene di piselli e ricotta, fritte oppure al forno, una delizia, per una volta rinunciate alla pizza ed ai cibi europei.
Prima di lasciare Malta se si vuole tornare bambini per qualche ora, è consigliata la visita al villaggio di pescatori nella zona Anchor, nel nord dell’isola, è il luogo dove hanno girato il film “Popeye”, il mitico braccio di ferro, con Robin Williams, oggi trasformato in un parco divertimento per i più piccoli con tutti i personaggi del mitico cartoon con ingresso che costa 12 euro a persona.

L’autunno a Malta è anche il periodo degli eventi e dei festival, da settembre a novembre si alterano le possibilità di visitare alcune delle feste più importanti dell’isola, Ghawdex Oktoberfest, Independence Day, Birgufest, sono solo alcuni degli eventi più importanti che si svolgono durante i mesi autunnali.

Malta è quindi bella d’estate per una vacanza al caldo, ricca di interesse nei mesi più freddi dove è più facile dedicarsi a conoscere le bellezze storiche che la contraddistinguono.