Cosa evitare nell’article marketing

Cosa evitare nell'article marketing

Oggi per un’azienda è importante sviluppare strategie di marketing sul web, in modo da poter dare visibilità al proprio brand ed acquisire nuovi potenziali clienti online. Una strategia senza dubbio importante per un’azienda è l’article marketing, ossia la pubblicazione strategica di articoli redazionali mirati alla promozione dell’azienda sul proprio sito, su blog di settore e siti web specializzati.

L’article marketing ha il triplice scopo di generare traffico sul proprio sito web aziendale, di consolidare e accrescere la reputazione online e di aumentare il numero di link in entrata, tecnica SEO che aumenta il trust rank e dà maggiore visibilità sui motori di ricerca. Vediamo ora cosa evitare nell’article marketing.

Cosa non scrivere e pubblicare

La prima cosa da evitare nell’article marketing è quella di copiare contenuti già presenti in rete: i motori di ricerca penalizzeranno gli articoli copiati, facendo abbassare la reputazione della pagina nei risultati di ricerca. Inoltre i contenuti non dovranno essere di scarsa qualità e contenere informazioni pubblicitarie che elogiano l’azienda, ma essere invece ricchi di parole chiave, scritti in ottica SEO e dare consigli utili ai visitatori. Evitando quindi articoli auto-celebrativi e pubblicitari, si potranno raggiungere maggiori risultati con l’article marketing. Altra cosa da evitare è la pubblicazione in massa degli articoli nei vari canali scelti per la promozione (Social network, blog, ecc…) perchè si creeranno inevitabilmente delle ripetizioni degli articoli pubblicati. La s
celta migliore sarebbe quella di dedicarsi a blog di nicchia e di settore, creando contenuti originali, accattivanti e utili.

Strategie da non seguire

Tra le cose da evitare nell’article marketing c’è anche la scarsa o assente strategia, la mancanza di obbiettivi prefissati e del metodo di sviluppo. Evitate di iniziare a fare article marketing se non avete un piano aziendale o pensate che basterà scrivere degli articoli per generare traffico: un buon piano prevede sempre la redazioni di articoli originali e utili ai lettori e la pubblicazione periodica e mirata in blog, social network e siti specializzati. Per una buona strategia si richiede di investire tempo e risorse in modo pianificato e non lasciato al caso.

Link building eccessivo

L’article marketing ha sempre avuto come obbiettivo l’acquisizione di nuovi clienti e l’aumento della reputazione aziendale nei motori di ricerca grazie alla costruzione di link in entrata (link building). Creare degli articoli troppo pieni di link è, tuttavia, una cosa da evitare nell’article marketing. Infatti il rischio è quello di pubblicare degli articoli pieni di link, illeggibili, fastidiosi ai lettori che non finiranno di leggere il testo perchè non conterrà informazioni utili e interessanti. Inoltre questi articoli verranno penalizzati anche dai motori di ricerca, che si accorgeranno della presenza eccessiva di link.

Come fare article marketing

La prima cosa da fare è dedicare del tempo alla redazione di articoli ad hoc per il settore di cui si vuole trattare, creando contenuti originali, creativi, non copiati e che coinvolgano alla lettura, stimolando l’interesse di chi legge. Successivamente si dovrà pianificare un calendario di pubblicazione degli articoli, ossia non fare uno spam in massa degli articoli, ma pubblicarli periodicamente, dilazionandoli nel tempo. Per generare traffico è utile condividere nei principali social network gli articoli pubblicati, stimolando alla lettura i propri followers con un breve messaggio pungente. Gli articoli non dovranno essere pubblicati solo nei portali di article marketing, ma anche nei blog di settore, nei social network e nei siti specializzati, in modo tale da poter coinvolgere anche piccole nicchie di utenti selezionati. Infine è consigliabile aggiungere fonti autorevoli ai propri articoli, testi formattati in elenchi puntati e intuitivi alla lettura, infografiche stimolanti, immagini creative e originali e, se possibile, video che accompagnano il testo e strumenti utili scaricabili dall’utente. Ricordando sempre che più numerosi e interessanti saranno i contenuti, maggiore sarà il traffico di ricerca generato dai propri articoli e maggiore sarà la reputazione aziendale.