Antifurto senza fili: ecco come sceglierli

Antifurto senza fili: ecco come sceglierli

Avete sentito parlare di recente del fenomeno dei furti nelle abitazioni e, purtroppo, pure voi fate parte di quelle sgradevoli statistiche che riguardano questi reati? Vi siete già interrogati circa la necessità di adottare qualche nuova soluzione per incrementare il livello di sicurezza in casa, giacché ritenete che la vecchia porta blindata sia ormai superata? Allora dovreste confrontare attentamente le soluzioni disponibili sul mercato per trovare qualcosa di ideale per la vostra casa.

Una buona soluzione potrebbe essere rappresentata dall’installazione di un sistema di antifurto senza fili, proprio perché questo genere di prodotto consente di beneficiare di una serie non indifferente di vantaggi. Quali sono, quindi, i benefici derivanti dal fatto di scegliere di installare un impianto di questo tipo, anziché uno di tipo tradizionale dotato di componentistica da cablare nelle sue singole parti per consentire una corretta protezione dai malintenzionati?

Il primo aspetto che balza agli occhi, è quello della maggiore semplicità d’installazione: un sistema wireless, infatti, non comporta l’esecuzione di tutte quelle opere di muratura che si rendono indispensabili nel caso di un impianto cablato. Tutto ciò, ovviamente, si traduce in un maggior risparmio in termini di spesa e, d’altro canto, anche in minori inconvenienti, come per esempio per quanto riguarda lo spostamento di mobili o la pulizia dell’abitazione al termine dei lavori.

Anche la decisione di installare uno o più sensori in un dato ambiente anziché un altro, è resa indiscutibilmente molto più semplice dalla componentistica senza fili, giacché – soprattutto nel caso di modifiche in corso d’opera – è possibile completare l’impianto senza grossi inconvenienti. Tuttavia, non sono soltanto questi aspetti pragmatici a rendere un antifurto wireless più interessante e, nel corso delle prossime righe, avremo modo di vedere insieme altri vantaggi di questi sistemi.

Un antifurto senza fili – soprattutto se di ultima generazione – può essere anche multifrequenza: ciò significa che i sensori e la centralina riescono a comunicare sfruttando più di una frequenza, un vantaggio tangibile già di primo acchito. Qualora si verificasse un’interferenza su una particolare frequenza – casuale o provocata ad arte – il sistema continuerebbe ad essere operativo, garantendo una protezione ottimale ed efficace della vostra casa, senza lasciarvi sguarniti di fronte ai ladri.

Sebbene non tutti i modelli di antifurto senza fili ne siano provvisti, tanti apparecchi – tra quelli acquistabili sull’e-commerce di Casa Sicura – sono dotati di sistema per la comunicazione in remoto, una soluzione al passo con i tempi e molto comoda. Grazie ad Internet – infatti – potete mettere in comunicazione la vostra centralina con lo smartphone o il PC, avendo così la possibilità di controllare personalmente che tutto sia a posto, ovunque vi troviate, al lavoro o in vacanza.

Una soluzione di questo tipo vi sembra quella più indicata per incrementare efficacemente il livello di sicurezza tra le mura domestiche, giacché vi permette di monitorare costantemente ciò che si verifica nell’abitazione, sfruttando semplicemente il vostro device mobile? Allora domandate subito un’offerta personalizzata ai professionisti della sicurezza: in questo modo, potrete subito valutare la convenienza di un sistema antifurto senza fili, proteggendo efficacemente la vostra famiglia.