I sistemi di raffreddamento di tipo economico, un’alternativa all’aria condizionata

raffreddamento

Durante i mesi estivi, il caldo è il protagonista e si converte in qualcosa come il rivale pigro e fastidioso nella maggior parte delle case e di edifici di grandi dimensioni. Davanti a lui, ci sono molti che chiedono soccorso ai ventilatori, condizionatori e ad altri sistemi di raffreddamento elettrici. Tra questi, naturalmente, è l’aria condizionata che diventa la “regina” di ogni estate. La sua potenza e velocità garantiscono l’efficienza desiderata da lavoratori e famiglie. Tuttavia, è ben noto che questa soluzione comporta anche una serie di svantaggi. Uno dei più noti e temuti sono i loro pregiudizi sulla salute. Ma gli inconvenienti non finiscono qui: l’aria condizionata ha un enorme impatto sull’ambiente, causa disagio per i vicini di casa e, per quanto alcuni insistono, non è risolutiva, piuttosto è una soluzione temporanea. Se tuttavia questo non convince gli amanti di questi dispositivi, è sufficiente ricordare che essi sono accompagnati da un’elevata spesa.

Fortunatamente, la ricerca di alternative è più semplice di quello che sembra: dalla ventilazione manuale del ventaglio o più forte del ventilatore, o ricorrere alla inevitabile doccia, passando alla preparazione del terreno gli edifici (chiudere le tende, abbassare le tapparelle o aprire le finestre e chiudere le persiane). Inoltre, il rifacimento di edifici è interessato, è altrettanto efficace per applicare i rivestimenti di raffreddamento, sulle strutture, in particolare i tetti delle case e le grandi navi. Pertanto, il mercato ha un’interessante varietà di rivestimenti termici redditizi. Tale è il caso di Cool-R: una membrana che può essere utilizzata su diversi tipi di superfici, e che conferisce a questi, raffreddamento, durata e la riflettanza. Si tratta di una soluzione in grado di ridurre la temperatura sulla copertura fino a 10°C in edifici senza aria condizionata. Inoltre, riduce significativamente i costi di questo sistema, se utilizzato in combinazione.

Nel web di http://cool-r.it si pubblicano calcoli indicativi di risparmio per ogni tipo di progetto, dando un’idea approssimativa dei benefici che comporta l’utilizzo di rivestimento a lungo termine. In questo modo, quando si applica la membrana su un tetto di 20.000 m2, realizzato in lamiera di metallo con isolamento termico di poliuretano, si ottiene un risparmio annuo di 107.176 €. Mentre per la copertura delle stesse dimensioni, questa volta costruito in una membrana di PVC e Polistirene, il beneficio che darebbe Cool-R, sarebbe di 185.268 €. Alcune cifre che confermano l’esistenza di alternative molto valide all’aria condizionata, o compatibili con queste. Inoltre, è una soluzione che è facile da applicare e di lunga durata con garanzia che si estende fino a 10 anni. A prima vista, l’opzione più conveniente per regolare la temperatura delle strutture interne ed esterne di edifici di piccole e grandi dimensioni. Se in aggiunta a questo, abbiamo optato per ventilatori, bevande fredde e altri semplici trucchi, potremo dire addio senza esitazione all’aria condizionata.